Danza di farfalle

Un prato naturale, verde, neppur tanto bello.
Sul fiore bianco di un’ombrellifera, forse una carota selvatica, c’è una farfalla, una Argynnis, o Fabriciana: sugge il nettare.
Ora che col caldo i fiori sono rari, questi sono provvidenziali.
Un’altra farfalla giunge in volo, si posa accanto alla prima e inizia a danzare. Il ballo è coinvolgente e tutte e due ne vengono rapite. Lasciano il nettare e avvolgono con un ricamo di movenze il fiore, da sopra e poi di fianco e poi da sotto; si avvicinano e si scambiano profumi e forse carezze; quando l’amore sta per sbocciare, una terza farfalla interviene sgraziata, rompe l’incanto e tutte volano via veloci.
Un sogno di farfalla, un balletto su un fiore, giochi di ali: via tutti e con loro i miei pensieri.
In cerca di un altro fiore.

Guarda le immagini