Piccoli camosci giocano

Sono nati da poco i piccoli di camoscio! Le madri, dopo essersi appartate per il parto, tornano nel branco con i loro figli. E’ allora il momento dei giochi collettivi e dei salti acrobatici, così divertenti, ma anche utili, come preparazione per la difficile vita tra i dirupi montani. Talvolta poi i rami flessuosi del rododendro rendono il gioco ancora più bello. Insomma per tutti gli animali, uomo incluso, l’infanzia è l’epoca dei giochi e il momento in cui la fantasia si scatena per trovare soluzioni sempre più divertenti.
(G. Valente)