Suono di campanellino

 Di solito i campanellini fioriscono nei giorni di carnevale.
Quest’anno sono in ritardo perché ovunque le loro case sono coperte di neve.
Non sono i primi fiori. In velocità li battono i noccioli e ancor di più le primule che, se il clima è clemente, a volte mostrano il giallo già a gennaio e persino ancora nel vecchio dicembre. Senza parlare del salice delle capre, delle fegatelle delle scille silvestri e dei denti di cane: quote e clima permettendo.
Ma i più belli sono i campanellini, perché senza essere bucaneve, sanno bucarla, la neve, o comunque vincerla per venire al sole. Bianchi su bianco, che li scorgi all’ultimo istante senza averli pensati, senza averli cercati.
Come le cose preziose.