L’acqua della Val Troncea

 

La Val Troncea è davvero un luogo d’incanto in ogni stagione. Se nell’inverno sei accolto dalla magia silenziosa della neve ora ti ritrovi immerso nei colori dei fiori, nel suono dei campanacci delle prime mandrie al pascolo, nella tenuità degli aghi di larice e soprattutto nella musica dell’acqua.
È acqua ovunque in Val Troncea. Non più quella che scende dal cielo e tutto rende grigio e opaco ma quella che trabocca dalle fonti, che erompe dai salti di roccia, che scorre nei ruscelli, che corre verso il lontanissimo mare.
In alto la borgata di Laval, in basso il canto delle gocce. E ancora cantano le gocce d’acqua sotto i ponticelli di legno mentre il Chisone scorre nel suo letto con la potenza di un gigante sotto lo sguardo delle cascate che precipitano da bastionate di antica roccia.
Percorrendo per intero la valle occorre superare i grandi larici caduti a terra sotto il peso della neve fradicia caduta a inizio primavera. Più avanti si incontra la “grande valanga” che ancora occupa parte della strada e, nell’affondare i passi nella neve, pare che il tempo si sia fermato eternamente nell’inverno.
Dalla località Lendeniere ritorna la primavera e il verde dei prati riempie la vista mentre poco lontana si delinea l’Alpe del Meys. Ancora non riecheggiano i latrati dei cani e il muggito della vacche e un assoluto silenzio percorre questo tratto di valle. Un silenzio carico di domande fra le quali una emerge con prepotenza: sarà possibile per gli animali raggiungere l’alpeggio?
Un antico tronco, come un vecchio patriarca, sorveglia benevolmente l’Alpe e pare rassicurarla.
Nel silenzio si ripercorre la strada del ritorno con la neve, il torrente gonfio d’acqua e gli alberi feriti che pur mostrano qua e là tenerissimi rametti di morbidi aghi piccolissimi.
La salita al rifugio Troncea ci regala nella discesa verso valle le immagini di fiori bellissimi, narcisi profumati e botton d’oro di rara bellezza mentre le piccole pigne delle conifere prendono forma sui rami.
(C. Reymondo)

(Guarda le immagini)