La prima neve

Eccola la prima neve. In perfetto orario, poco prima dei Santi.
Caduta sulle cime ma anche più in basso, a lambire i boschi ancora dominati dal verde in questo autunno caldissimo.
È la neve che apre le porte a quella grande di dicembre e dei mesi a seguire, che apre le porte all’inverno.
Per un po’ di pace. Per un po’ di riposo.
Più niente campanacci di mandrie e greggi, silenzio di turisti, resistono soltanto i ciclisti più coriacei, tacciono infine anche i ‘fungaioli’, quest’anno scatenati a logorare il suolo.
Pace.
Grazie neve.

(Foto L. Reynaud)

(Foto L. Reynaud)