Cose belle dalla Val Chisone

Ciaciare e ciak ciak

In italiano si dice cesena, Turdus pilaris per i dotti, mentre in dialetto la faccenda si complica; tutto discende dal richiamo della cesena, un sonoro (circa) ciak, cia-ciak, cia cia ciak, ripetuto più volte...

Vento

Il vento ha un animo ribelle. Non bada alle stagioni, alla notte o al giorno. Soffia quando gli pare. Quando la pressione atmosferica rimescola le sue carte ecco che la brezza si anima. L’instabilità...

Dubbione e il Ponte Annibale

Un sentiero antico

Un sentiero antico, come le genti di queste valli, sale verso Gran Dubbione. Migliaia e migliaia di passi hanno calpestato questa terra e queste pietre che ora, dopo la pioggia di fine novembre, guardano...

La chiesa di Perrero

Il sorriso di San Martino

Parcheggiata l’auto sul piazzale della chiesa di Perrero dedicata a Santa Maria Maddalena, fatti pochi passi sulla strada che sale verso la scuole, si svolta a destra e si inizia a salire sull’antico sentiero...