Un gioiello di lago: il Ciardonnet

Ha l’acqua con i colori del mondo attorno, il Lago Ciardonnet: dell’erba e delle rocce, di un’ultima irriducibile neve, del poco cielo che la nebbia non riesce a coprire. Acqua e pietre, e un po’ di ghiaccio spinto da brezza svogliata. Qualche camoscio in alto a brucare e silenzio, soltanto silenzio.
Perché le pecore sono più in basso dove c’è l’erba e il loro belare lo porta via il vento.
Perché non è domenica, e nemmeno ancora tempo di vacanza: niente turisti. Che non sanno stare zitti.
E perdono la musica dell’acqua, delle pietre e della nebbia.

Potrebbero interessarti anche...