L’erba impaziente

Erba impaziente

Nome singolare per una piantina invasiva, bella e straniera.
Ce ne sono di tante specie e sono state importate dall’Oriente per motivi ornamentali. Le fattezze del fiore, la tenerezza delle sfumature dei colori evocano qualcosa di fatato: un cappello di folletto o di gnomo, un loro strumento musicale, la mitica cornucopia.
Ma perché impaziente? Per via dei frutti e del modo scelto per spargerli al suolo.

Frutti di erba impaziente

Il fagiolino verde che porta i semi è rigido e turgido quando è maturo, e gli basta una lievissima scossa per farlo letteralmente esplodere, sparando attorno i semi. Per questo l’erba impaziente cresce in grandi assembramenti, coprendo di un tappeto verde e fragile, punteggiato di occhi viola bianchi il terreno. Bellissima, ma da non incoraggiare.

Erba impaziente con frutti

Guarda le immagini

Potrebbero interessarti anche...