17 febbraio 1848

I falò della Libertà

I falò della Libertà

169 anni fa i Cristiano-Valdesi sono “ammessi a godere di tutti i diritti civili e politici de’ Nostri sudditi”.
Agli occhi dei cittadini di oggi pare impossibile vi fossero altri cittadini ai quali alcuni diritti erano preclusi.
La festa del 17 febbraio è festa di tutta la valle perché è il riconoscimento di un’uguaglianza di diritti nell’impegno e nel dovere. La bellezza delle nostre valli è fatta anche di diversità di culti e di incontro di fronte ad un Dio che è Bontà e Giustizia.
Oggi dobbiamo saper tendere la mano anche a quelli che ci paiono diversi affinché il passato con i suoi fantasmi non possa tornare. La Storia è maestra di vita solo se diventiamo suoi allievi e dobbiamo fare lo sforzo di conoscere e ricordare.
(C. Reymondo)

Il Tempio Valdese di Chiotti

Il Tempio Valdese di Chiotti

Potrebbero interessarti anche...