VALCHISONE terra bella

Il giorno della riflessione

Lo chiamano giorno dei morti. Il 2 di novembre. Più finemente, ricorrenza, anniversario, commemorazione dei defunti. Un tempo era festa, per darci modo di recarci sulle tombe. Sacrificata, la festa, in nome d’una ignota...

Faggio d’autunno

Pochi alberi sono eleganti come il faggio, pochi così discreti. Pochi cosi belli e pochi tanto utili all’uomo che pur li abbatte, un tempo per scaldarsi, oggi per farne denaro; non sempre a ragione....

Pitture per il sonno

Un tappeto di foglie ha ricamato improvviso la terra; ieri non c’era e oggi c’è. Ha dipinto il suolo di giallo. Usando le foglie dell’acero. È l’autunno il pittore discreto che colora il mondo...

Castagne

Barote e brusatà

Cielo sempre più grigio, sole più basso e luce sempre più breve, fresco che pian pianino diventa freddo. Il gelo non tarderà. Tempo di castagne, tempo di cogliere il frutto della storia iniziata a...