Gli avvoltoi di Pian dell’Alpe
con Nessun commento

Se qualche tempo fa, qualcuno ci avesse detto che avremmo visto degli avvoltoi, grifoni per la precisione – Gyps fulvus, avvoltoio rosso, letteralmente – a Pian dell’Alpe – Usseaux – gli avremmo dato senza indugi del matto. E invece è … Continua a leggere

‘I Alburn’
con Nessun commento

Scorrendo con gli occhi il verde della montagna, da quello più scuro dei pini e dei faggi a quello più tenue dei larici e delle betulle, succede di scoprire una nota stonata, quasi disarmonica nella tinta dominante degli alberi di … Continua a leggere

La corsa della Primavera
con Nessun commento

Dicono che la Primavera, partita tanti mesi fa dalle pianure, risalga le valli alla velocità di 20 metri, in altezza, al giorno; non sappiamo se sia esatto, ma che le occorra molto tempo per raggiungere le vette più alte, spesso … Continua a leggere

La capinerina
con Nessun commento

Maria Grazia e Daniele sono due nostri amici che hanno una casetta in montagna. Di quelle dove bisogna accendere la stufa per scaldarsi e attingere l’acqua fuori alla fonte. Immersa nel verde d’estate e nel bianco in inverno. Nella bella … Continua a leggere

Serrondet
con Nessun commento

Il vallone di Bourcet è una profonda ferita della terra che, partendo dalle acque del Torrente Chisone, s’avvia verso l’alto, e soltanto lassù s’allarga un po’ per respirare.L’ultimo villaggio che s’incontra, risalendo le acque del Rio Bourcet, è Serrondet.Ammirato dall’alto … Continua a leggere

Serrondet
con Nessun commento
Il merlo burlone
con Nessun commento

Può succedere, a chi va per torrenti e ruscelli, di incontrare un uccello velocissimo, che vola basso sull’acqua pigolando forte forte, come se avesse una sirena e la usasse spiegata per avvisare tutti del suo arrivo, di togliersi perché ha … Continua a leggere

1 2 3 4 112