Scale per il Cielo
con Nessun commento

Andando per boschi o per radure capita, nelle rare giornate prive di vento o senza pioggia di questa strampalata primavera, di avvertire improvviso un profumo dolcissimo, accattivante, a ricordarci che anche l’olfatto è un senso, capace di offrire sensazioni bellissime. … Continua a leggere

Il tempo di Caslus
con Nessun commento

Caslus è una vecchia baita, in parte diroccata, che sorge sulle pendici settentrionali del monte omonimo, tra la Val Pellice, l’Inverso di Porte in Val Chisone e Pramollo, nelle praterie della Vaccera. Usata soltanto in estate, serviva come rifugio agli … Continua a leggere

Le prime orchidee
con Nessun commento

La primavera prende lentamente possesso della terra. Le montagne sono sempre più puntinate dal verde tenero delle betulle e dei faggi. Il marrone resiste soltanto dove regnano i castagni, più pigri, o più prudenti, nel vestirsi da nuova stagione. Anche … Continua a leggere

1° Maggio ’21: quasi tre al giorno
con Nessun commento

La festa del 1° maggio, o Festa dei Lavoratori, ha radici lontanissime nel tempo: nell’Illinois, Stati Uniti, dove il 1° maggio 1867 si festeggiò l’ottenimento della giornata lavorativa di otto ore. Da allora la ricorrenza, accompagnata dalle rivendicazioni salariali e … Continua a leggere

XXV Aprile 2021. Facciamoli parlare
con Nessun commento

Quest’anno festeggiamo il 76° anniversario della Liberazione, il 76° XXV Aprile. Son trascorsi più di tre quarti di secolo dal primo XXV Aprile. Non eravamo nemmeno nati. I primi XXV Aprile li abbiamo vissuti coscientemente soltanto a fine anni ’50. … Continua a leggere

Madre Terra
con Nessun commento

Nella preistoria gli uomini adoravano due divinità, portatrici della vita, il Sole e la Terra, che chiamavano Madre Terra.Noi la festeggiamo il 22 aprile: la chiamiamo Giornata Mondiale della Terra.Poi la dimentichiamo. Se non ci fosse la terra sarei obbligato … Continua a leggere

Larà
con Nessun commento

Non ne conosciamo l’origine ma il suo nome affascina, esotico, di fanciulla da sogno brillante di bellezza semplice e pulita, fresca come i boschi attorno, con lo stesso profumo di pino e di muschio portato dalla brezza che scende dall’Albergian. … Continua a leggere

Larà
con Nessun commento
‘E dàila. Tùrna fiùcà!’
con Nessun commento

Ci si perdonerà il ricorso al piemontese per questa esclamazione. Il fatto è che di fronte a eventi inattesi, o meravigliosi, o del tutto inconsueti, i primi pensieri che ne derivano fluiscono alla mente nella lingua che per prima ci … Continua a leggere

1 2 3 4 5 6 7 123