Lui il luì
con Nessun commento

(Immagini di F. Rostagno)Quando si parla di luì, senza specificare ‘piccolo’, chi non lo conosce rimane perplesso. Che c’entra un pronome personale con il discorso che stiamo facendo, pensa. E, soprattutto, lascia perplessi quell’accento finale: dovrebbe cadere sulla u e … Continua a leggere

Un mondo senza sole
con Nessun commento

Il sole autunnale regala giornate di colore nonostante gli alberi volgano al marrone invernale.Vivacizzano il paesaggio i verdi ancora vivi dei prati, il blu intenso del cielo e, soprattutto, le ombre, nette e precise, tagliate con l’accetta a dare forma … Continua a leggere

Pensieri d’autunno
con Nessun commento

2020. Anno bisestile. Anno gramo, si diceva un tempo. Oggi non usa più. Niente superstizioni. Eppure proprio buono il 2020 non si sta dimostrando. Il verme – corona virus – ci sta facendo ammattire. Quest’estate pensavamo d’averlo messo nel sacco, … Continua a leggere

La scatoletta di tonno
con Nessun commento

Giunti a Col Clapier, valico tra la valle di Maniglia e il vallone di Bourcet, è d’obbligo proseguire verso Sud, in salita lungo un pendio dolce, verso Punta Midì. Per alcuni Punta Muret.Diciamo che è d’obbligo perché il luogo, poco … Continua a leggere

L’arco di Punta Croc
con Nessun commento

(Con il contributo di U. Poet). L’arco in mattoni di Punta Croc incornicia la Val Germanasca e i tetti delle case di Perrero in un unico quadro. Da qui partiva una delle teleferiche usate per portare a valle il talco. … Continua a leggere

Le radici calpestate
con Nessun commento

Dal Colle dell’Assietta, una bella e comoda strada militare dismessa conduce al Forte del Gran Seren. Interdetta al traffico veicolare. Il percorrerla è come passeggiare su un balcone, affacciato alla Val Chisone da una parte e alla Valle di Susa … Continua a leggere

Tutto silenzio
con Nessun commento

Così come la primavera sale, dal fondovalle verso le vette più alte, di alcune decine di metri al giorno, allo stesso modo il freddo scende. E non aspetta l’inverno per farsi vedere e sentire.In basso il mondo è ancora verde, … Continua a leggere

L’opera d’arte ‘sparata’
con Nessun commento

La pernice bianca, Lagopus muta per chi ha studiato, ptarmigan per gli stranieri, non è un animale qualunque, un uccello dozzinale, un anonimo abitante delle montagne. No, la pernice bianca è un’opera d’arte della natura, e se non fosse che … Continua a leggere

Amori a Villar Perosa
con Nessun commento

(Immagini di Franco Rostagno).All’estremo lembo meridionale di Villar Perosa c’è un luogo particolare. Tutti vi passano accanto transitando per la strael Sestriere, ma pochi sanno cosa celi quella grande macchia verde, e ancora meno sono quelli che vi sono andati, … Continua a leggere

Le foglie sul viso
con Nessun commento

Da martedì scorso siamo in autunno.La stagione dei colori, ci diceva la maestra quando eravamo scolaretti. E immancabile arrivava il componimento e poi il disegno per illustrare il tempo dell’inizio della scuola: il primo di ottobre.Perché una volta, in tutto … Continua a leggere

1 2 3 4 57