Le violeee…
con Nessun commento

Questa esclamazione ci è sfuggita mille volte, più che dalla bocca, dal cuore. Tutte le volte, e sono tantissime, che le abbiamo incontrate. Seconda soltanto a ‘A fiòcaaaa – Nevicaaaa’, questo grido gioioso del cuore che non abbiamo saputo trattenere … Continua a leggere

Ciao al Col Basset
con Nessun commento

Pochi chilometri a valle di Sestriere, sulla dorsale montuosa che divide la Val Chisone dalla Valle di Susa, s’apre il Colle Basset, un tempo regno di pace e silenzio come soltanto sulle montagne più alte si può scoprire, oggi imbandierato … Continua a leggere

Estate
con Nessun commento

Siamo in estate. Da lunedì scorso, dal 21 di giugno, il giorno che ha più luce di tutti gli altri. Estate, la stagione che segue la primavera. Che non c’è stata. Siamo in estate perché nelle città si muore di … Continua a leggere

Chissà cosa pensa…
con Nessun commento

L’erba è alta e folta. La grande umidità, le frequenti piogge, la nebbia quasi eterna, hanno reso ideale l’ambiente per la crescita della vegetazione dei prati. Gli steli arrivano quasi alla pancia, per la gioia di mandrie, greggi e pastori. … Continua a leggere

Balziglia
con Nessun commento

Balziglia, comune di Massello in Val Germanasca, come le grandi civiltà e tante città e paesi, sorge alla confluenza di due acque: quella che giunge dal Vallone del Pis e che ha fatto il grande salto della cascata per scendere … Continua a leggere

Un fiore per Alda
con Nessun commento

In Val Germanasca, comune di Perrero, poco prima del ponte che conduce al Lago Lausun, sulla sinistra per chi risale la valle, ci sono due casette quasi celate dall’ombra del verde. Sulla prima, sul muro, una lapide. L’abbiamo scoperta per … Continua a leggere

L’acqua del Lausun
con Nessun commento

Se sia corretto chiamarla acqua del Lausun, del Lago Lausun, o se sia meglio parlare di acqua di Conca Cialancia, o ancora, per ortodossia, sia giusto riferirsi all’acqua del Rio della Balma, non lo sappiamo.Di fatto è quella che, diventata … Continua a leggere

Scale per il Cielo
con Nessun commento

Andando per boschi o per radure capita, nelle rare giornate prive di vento o senza pioggia di questa strampalata primavera, di avvertire improvviso un profumo dolcissimo, accattivante, a ricordarci che anche l’olfatto è un senso, capace di offrire sensazioni bellissime. … Continua a leggere

Il tempo di Caslus
con Nessun commento

Caslus è una vecchia baita, in parte diroccata, che sorge sulle pendici settentrionali del monte omonimo, tra la Val Pellice, l’Inverso di Porte in Val Chisone e Pramollo, nelle praterie della Vaccera. Usata soltanto in estate, serviva come rifugio agli … Continua a leggere

Le prime orchidee
con Nessun commento

La primavera prende lentamente possesso della terra. Le montagne sono sempre più puntinate dal verde tenero delle betulle e dei faggi. Il marrone resiste soltanto dove regnano i castagni, più pigri, o più prudenti, nel vestirsi da nuova stagione. Anche … Continua a leggere

1 2 3 4 5 62