Comune o alpestre?
con Nessun commento

Fin oltre i 1000 metri di quota, specie sui versanti più esposti al sole, la neve sta retrocedendo. Rapidamente. Anche se ogni tanto, a sorpresa, riceve qualche rinforzo, ma patetico: non ha forza, non serve a nulla, salvo che per … Continua a leggere

I ‘bari’ e la neve
con Nessun commento

Che la neve cambi il mondo è cosa nota. Lo cambia perché ne uniforma il colore, perché nasconde le cose brutte e evidenzia quelle belle, perché fa dolci gli spigoli così che nessuno, cadendo, possa farsi male. Quando eravamo bambini … Continua a leggere

Il villaggio verticale
con Nessun commento

Chi cercasse un palmo di terra pianeggiante a Pramollo rimarrebbe deluso. Sarebbe più facile trovare un fungo in inverno, congelato nelle foglie secche sotto la neve. Perché Pramollo è un vallone; anzi, un triplo vallone: una parte scende da Lazzarà, … Continua a leggere

Prunello
con Nessun commento

(Immagini di F. Rostagno). Il sordone è un uccello montano, grande un po’ più di un passero e un po’ meno di un merlo. Il suo abito è grigio, ravvivato da belle strie rosso arancio sui fianchi e da un … Continua a leggere

Donde vieni?
con Nessun commento

(Immagini di F. Rostagno). È caduta tanta neve. E poi è venuto tanto freddo. Da artigliarci la schiena. ‘Che freddo’, ci siamo (un po’) lamentati. Soltanto un po’, perché in inverno il freddo è normale, lo sappiamo, e pure la … Continua a leggere

Neve
con Nessun commento

Ebbene si, lo ammettiamo, noi siamo tra quelli che la neve l’hanno chiamata, a gran voce, con convinzione, con insistenza. Con fiducia, con amore e pazienza.Insomma, non l’abbiamo mollata un giorno, le abbiamo fatto una corte asfissiante, sempre lì dattorno … Continua a leggere

con Nessun commento
Buone Feste
con Nessun commento

Auguri, auguri, auguri, da tutti noi di VALCHISONE terra bella. Auguri per un sereno Natale e un 2021 migliore del 2020 (ci vuole poco e dunque il nostro auspicio si avvererà certamente).

Dal Professor Freddo
con Nessun commento

Poco oltre l’abitato di Perrero, attraversato un ponte e preso a destra, si risale lungo il Rio di Massello. All’inizio si viaggia lontano dall’acqua, fino ad attraversare un altro ponte che porta sulla riva sinistra, e si continua accanto al … Continua a leggere

La targa del Sangle
con Nessun commento

Il Sangle è una borgata di San Germano Chisone che sembra appartenere a Pramollo, perché vi si giunge passando da lì e sorge sotto la Vaccera, aprendosi al Vallone della Gran Comba. Anche il Monte La Buffa, che incombe sul … Continua a leggere

1 2 3 4 5 59